view style:

View: 12 / 24 / ALL

Share
  • Malvasia del Salento IGP 12 E MEZZO

    12.00

    12 e mezzo Malvasia Bianca del Salento IGP

    100% Malvasia Bianca del Salento IGP

    Dall’incontro del Sole della Puglia con l’uva Malvasia bianca del Salento nasce questo vino ricco di profumi e vibranti note vanigliate. Sentori di frutti tropicali si mescolano a miele e vaniglia. Al palato colpisce per la sua fresca vivacità ed il suo equilibrio. E’ strutturato, armonico e persistente, dal sapore delicato e asciutto.

    Alcool: 12,5% vol.

    Zona di produzione: provincia di Taranto

    Produzione media per ettaro: kg 12.000 – 13.000

    Tecnica di produzione: 24 ore di macerazione, pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata di 14°C. Affinamento in acciaio.

    viny

    Vinitaly Concorso Enologico Internazionale

    E’ un concorso indetto ed organizzato dall’Ente Fiera di Verona nell’ambito delle manifestazioni collaterali al Vinitaly, con lo scopo di evidenziare la miglior produzione enologica, farla conoscere ai consumatori e agli operatori e presentare al pubblico le tipologie dei vini più caratteristici dei diversi Paesi.

    Ogni anno vengono assegnati i Premi speciali Gran Vinitaly, Vinitaly Nazione e le prestigiose medaglie Gran Medaglia d’Oro, Medaglia d’Oro, Medaglia d’Argento e la Medaglia di Bronzo.

    2015
    Medaglia d’Argento:
    Il Cardinale Linea Oro – Primitivo di Manduria DOP 2013
    Gran Menzione:
    Papale Linea Oro – Primitivo di Manduria DOP 2013
    Papale – Primitivo di Manduria DOP 2013
    Passione – Primitivo del Salento IGP 2013
    12 e mezzo – Malvasia del Salento IGP 2014

    selection

    Sèlections Mondiales Des Vins Canada

    SMV Canada è il più grande concorso internazionale di vini in Nord-America fondato nel 1983, ed è sotto il patrocinio dell’OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino ),della VINOFED (Federazione mondiale dei grandi concorsi internazionali di vini), dell’UIOE (l’Unione Internazionale degli Enologi) e dal 2013 anche dell’ACCE : l’Associazione Canadese degli Enologi. Nel 2013, la World Association Wine Writers Journalist (WAWWJ), ha nominato SMV Canada uno dei migliori concorsi enologici al mondo. Le medaglie vinte in occasione di questo concorso sono riconosciute mondialmente dagli acquirenti commerciali e dal pubblico in generale.

    2014
    Medaglia d’Argento:
    12 e mezzo – Malvasia del Salento IGP 2013

    2013
    Medaglia d’Oro:
    12 e mezzo – Malvasia del Salento IGP 2012
    Medaglia d’Argento:
    Papale Linea Oro – Primitivo di Manduria DOP 2011

  • NEGRAMARO DEL SALENTO IGP 2013

    13.00

    Negroamaro del Salento IGP

    100% Negroamaro del Salento IGP
    Vino di colore rosso rubino con riflessi amaranto, al naso presenta profumi affascinanti di frutti di bosco. Il palato è marcato da note vanigliate di lunga persistenza. Sapore vellutato e morbido.

    Alcool: 14,5% vol.

    Zona di produzione: provincia di Taranto

    Produzione media per ettaro: kg 8.000 – 9.000

    Tecnica di produzione: vinificazione con macerazione a temperatura controllata di 24°-28°C. Dopo la FML, affinamento in tonneau francesi per almeno 6 mesi.

     

    rosso

    Gambero Rosso

    Gambero Rosso è l’azienda leader del settore enogastronomico in Italia ed uno dei riferimenti per gli appassionati di tutto il mondo. Fondata nel 1986 è ritenuta l’azienda più autorevole nel giudizio di qualità, tanto che i simboli dell’eccellenza del Gambero – i Tre Bicchieri per il vino, – sono diventati un traguardo ambitissimo e un punto di riferimento imprescindibile. In poche parole un marchio di garanzia. Organizza Eventi internazionali come il Tre Bicchieri World Tour, il più prestigioso ciclo di eventi dedicato all’eccellenza del vino italiano nel mondo, il Top Italian Wines Road show e il Vini d’Italia Tour.

    2012
    Due Bicchieri: Negroamaro del Salento IGP 2010

  • Vino papale primitivo di manduria

    25.00

    Il colore è rosso rubino intenso con bellissimi riflessi violacei. I profumi sono molto intensi e richiamano sensazioni come confettura di frutta e ribes nero, mora, ciliegia, cacao e liquirizia. Al gusto è un vino rotondo, morbido, con una persistenza finale tendente all'aromatico. Adatto per accompagnare tutto il pasto, ma anche minestre condite con sughi di carne, intingoli, stufati, carni rosse alla griglia e brasati.

    Tipo: vino rosso fermo
    Classificazione: Primitivo di Manduria DOC
    Gradazione alcolica: 14% vol.
    Uve: 100% Primitivo
    Produttore: Varvaglione Vigne & Vini
    Contenuto: 75,0 cl
    Zona di produzione: Le uve Primitivo vengono raccolte nei vigneti più vecchi ubicati in prossimità del Mar Ionio nel Salento
    Altitudine media: dai 100 ai 150 mt s.l.m.
    Resa per ettaro: 60 quintali/ettaro

    Abbinamento: Adatto per accompagnare tutto il pasto, ma anche minestre condite con sughi di carne, intingoli, stufati, carni rosse alla griglia e brasati

    Come servirlo: In calici ampi in cristallo trasparente, liscio ed incolore. Ottimo a 18°C.

    Vinificazione: Vinificazione con macerazione a temperatura controllata a 26°-28° C. Dopo la FML, affinamento in barrique per almeno 8 mesi

    Riconoscimenti:
    Guida Duemilavini AIS Bibenda 2014: Annata 2011 3 grappoli

    Note: il nome del vino “Papale” deriva da Papa Benedetto XIII, appartenente alla famiglia Orsini che nel 1700 possedeva un piccolo appezzamento di terra vicino alla cittadina di Manduria, conosciuta come Contrada Papale, in cui si coltivavano uve e si produceva vino Primitivo inviato anche alla santa sede.
    Benedetto XIII fu nominato Papa nel 1724 ed è stato l’unico originario della Puglia
    Sul fronte dell’etichetta è riportato un articolo preso dal giornale di Napoli in cui si racconta delle celebrazioni di questo evento, appunto l’elezione di un Papa pugliese il 29 Maggio del 1724.

    Regione: Puglia

    Produttore: Varvaglione Vigne & Vini

    Vitigni: Primitivo

    Denominazione: Primitivo di Manduria D.O.C.

     

  • VINO PRIMITIVO DI MANDURIA IGP MOI

    13.00

    Moi Primitivo di Manduria DOP

    100% Primitivo di Manduria DOP
    Le uve Primitivo vengono raccolte da vigneti allevati ad alberello ubicati in prossimità del Mar Ionio. Il vino è rosso rubino con sfumature violacee. Al naso è tipico, molto intenso e richiama sensazioni di frutti rossi sotto spirito, confettura di prugne con note speziate di liquirizia e con sentori di frutta secca. Al gusto è corposo, morbido, ben strutturato ed equilibrato, sul finale ritornano le gradevolissime note aromatiche di amarena, fichi secchi, cacao e caffè. Adatto per accompagnare tutto il pasto, esalta egregiamente le carni rosse grigliate.

    Alcool: 14% vol.

    Zona di produzione: provincia sud di Taranto

    Produzione media per ettaro: kg 6.000 – 7.000

    Tecnica di produzione: vinificazione con macerazione a temperatura controllata di 26°-28°C. Dopo la FML, affinamento in botti grandi francesi per almeno 8 mesi.